Homepage

Focus Focus

Terzo settore: le indicazioni per adeguare gli statuti

15 Febbraio 2019 | di Giulio D'Imperio

Enti del Terzo settore

L’adeguamento degli statuti per gli enti del terzo settore dovrà avvenire entro il 3 agosto 2019, così come previsto dall’articolo 101 comma 2 del Decreto legislativo n.117 del 3 luglio 2017 (Codice del terzo settore), riformulato con il decreto legislativo n.105 del 3 agosto 2018 (Decreto correttivo del codice del terzo settore). Interessati da tale intervento sono le Associazioni di volontariato, le Associazioni di promozione sociale e le Onlus costituite prima del 3 agosto 2017 regolarmente iscritte negli appositi registri. Invece quelle costituite a partire da tale data dovranno necessariamente adeguarsi “ab origine” a quanto disposto dal Codice del terzo settore. Questo è quanto previsto dalla circolare del ministero del lavoro n.20 del 27 dicembre 2018, che ha escluso dalle indicazioni fornite le imprese sociali.

Leggi dopo
Focus Focus

Chiarimenti sulle cooperative sociali e le imprese sociali

14 Febbraio 2019 | di Giulio D'Imperio

Bilancio delle cooperative

A seguito di numerose richieste di chiarimenti ricevute in merito al decreto legislativo n.112 del 3 luglio 2017, riguardante la revisione della disciplina sulla impresa sociale, il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato la Circolare n.3711/C Prot. n.108 del 2 gennaio 2019. In questo modo sono stati forniti chiarimenti riguardanti quattro differenti problematiche sorte in seguito della riforma del terzo settore.

Leggi dopo
Autorità e Prassi Autorità e Prassi

Modifiche al Regolamento dei mercati di Borsa Italiana Spa e alle relative istruzioni

14 Febbraio 2019 | Consob | di Alberto Gafforio

Società quotate

La Commissione Consob, con delibera 20750 del 19 dicembre 2018, ha approvato modifiche al Regolamento dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana s.p.a. e alle relative Istruzioni.

Leggi dopo
Focus Focus

La nuova disciplina del Whistleblowing nel settore privato

13 Febbraio 2019 | di Roberto Berardo

Corruzione tra privati

L’introduzione della disciplina del Whistleblowing, nel sistema normativo italiano, prende spunto da quanto stabilito nei sistemi anglosassoni; il nostro Legislatore, tramite l’approvazione della Legge 30 novembre 2017, n. 179, ha introdotto importanti novità ed un sistema di tutele nei confronti dei dipendenti/collaboratori che effettuino la segnalazione di un illecito. L’attenzione si focalizzerà sull’estensione al settore privato della disciplina del Whistleblowing, in funzione del D. Lgs 8 giugno 2001, n. 231. In merito a tale disciplina si intendono sottolineare le azioni da porre in essere riguardanti l’aggiornamento dei Modelli Organizzativi (MOG) nonché l’individuazione del destinatario delle segnalazioni.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

I versamenti in conto futuro aumento di capitale non sono assoggettabili alla disciplina sulla postergazione

12 Febbraio 2019 | di Martino Liva

Cass. Civ.

Apporti in conto capitale, a fondo perduto e a copertura perdite

I versamenti dei soci in conto futuro aumento di capitale hanno quale effetto diretto quello di tradursi in concreto sostegno finanziario alla società, senza però rappresentare un definitivo incremento del patrimonio netto della stessa, come invece avviene per il caso dei versamenti a fondo perduto o in conto capitale. I soci, infatti, hanno un diritto di restituzione - secondo un vero e proprio meccanismo risolutivo ...

Leggi dopo
News News

Cooperative sociali: pubblicato il documento CNDCEC

11 Febbraio 2019 | di La Redazione

CNDCEC_doc_cooperative_sociali.pdf

Società cooperative

Il CNDCEC pubblica un documento redatto con l’Alleanza delle cooperative, dal titolo “Adeguamento delle cooperative sociali e delle imprese sociali alla riforma dell’impresa sociale”.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Vendita di un bene di proprietà sociale all’amministratore

11 Febbraio 2019 | di Daniele Fico

Interessi degli amministratori nelle società di capitali

Si chiede di conoscere le conseguenze, sotto il profilo della eventuale responsabilità e validità della delibera, della operazione di vendita di un bene di proprietà sociale al presidente del c.d.a.

Leggi dopo
Focus Focus

Il Codice della crisi e la disciplina civilistica in tema di impresa: novità ed “eterno ritorno”

11 Febbraio 2019 | di Silvia Monti

Liquidazione giudiziale

Lo schema di decreto legislativo recante il “Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza”, definitivamente approvato dal Governo il 10 gennaio scorso, ha inciso, fra l’altro, sulla disciplina dettata dal codice civile in tema di impresa. Di qui, lo spunto per l’analisi critica delle nuove disposizioni che, in parte, sono innovative e, in parte, ripropongono la disciplina an-teriore alla riforma del diritto societario del 2003.

Leggi dopo
News News

Shareholder rights directive II: il consiglio dei ministri approva il decreto legislativo di attuazione

11 Febbraio 2019 | di La Redazione

Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari

Attuazione della direttiva (UE) 2017/828 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2017, che modifica la direttiva 2007/36/CE per quanto riguarda l’incoraggiamento dell’impegno a lungo termine degli azionisti.

Leggi dopo
Focus Focus

Le forme alternative di circolazione delle quote di PMI. L’orizzonte della nuova s.r.l. aperta

08 Febbraio 2019 | di Francesco Licenziato, Fabrizio Rosso

Quote di srl: emissione e circolazione

Il Decreto legge 24 aprile 2017 n. 50 (c.d. Decreto conti pubblici), convertito con modificazioni dalla L. 21 giugno 2017, n. 96, ha posto in essere uno stravolgimento della disciplina afferente alle piccole e medie imprese (PMI) costituite in forma di società a responsabilità limitata. L’intervento normativo in esame, infatti, ha esteso alle c.d. PMI s.r.l. (si tratta, come si vedrà, del maggior numero delle s.r.l.) le deroghe al diritto societario prima riservate alle sole start-up innovative e, successivamente, alle PMI innovative.

Leggi dopo

Pagine