Focus

Per gli interessi passivi deducibilità indipendente dalla correlazione con i ricavi

Sommario

Le regole attuali | Le società di persone | Le società di capitali | Un orientamento ormai consolidato |

 

La Cassazione, nella sentenza n. 21467/2014, ha recentemente ribadito un orientamento ormai prevalente in tema di interessi passivi, e, cioè, che per la loro deducibilità non sia necessaria una correlazione con i ricavi, quanto il rispetto delle specifiche disposizioni del Testo Unico. L’orientamento sembrerebbe ormai “cristallizzato”, considerate le numerose pronunce della Suprema Corte che, nel corso del tempo, hanno confermato tale indirizzo.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >