Giurisprudenza commentata

La funzione del benchmark nella gestione su base individuale di portafogli

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Per delineare le caratteristiche della gestione, assume un ruolo fondamentale il benchmark, definito dall’art. 42 Reg. Consob n. 11522/1998 come “parametro oggettivo di riferimento coerente con i rischi a essa connessi al quale commisurare i risultati della gestione”. Il benchmark rappresenta il termine di paragone per poi valutare l’operato del gestore, sicché fornisce all’investitore l’elemento essenziale per la valutazione del servizio offerto.

Leggi dopo