Giurisprudenza commentata

Sindaci e amministratori responsabili di mala gestio: primi chiarimenti dalla Cassazione sul CCI

14 Novembre 2019 |

Cass. 30 settembre 2019 n. 24431

Crisi d'impresa e insolvenza

Sommario

La massima | La pronuncia della Cassazione | Il caso | Le motivazioni del ricorso in Cassazione | La novità contenute nel CCI | L’analisi della Cassazione | Cosa afferma la giurisprudenza di legittimità | La novità contenute nel CCI: la quantificazione del danno |

 

Gli amministratori e i sindaci dell’azienda poi fallita rispondono della mala gestio. Secondo quanto previsto dal CCI, gli amministratori, in caso di accertamento della responsabilità e fatta salva la prova di un diverso ammontare, sono tenuti a risarcire il danno in misura pari alla differenza tra il patrimonio netto al momento dell’apertura della procedura di liquidazione giudiziale e il patrimonio netto al momento in cui si è verificata una delle cause di scioglimento.

Leggi dopo