News

Antiriciclaggio: i chiarimenti del CNDCEC sull’obbligo di formazione

 

Se un iscritto all'ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili partecipa, in qualità di docente (e non di discente), ad eventi formativi sulla normativa antiriciclaggio organizzati dagli ordini ma non accreditati, la sua partecipazione può essere validamente considerata ai fini dell’assolvimento dell’obbligo formativo in materia di antiriciclaggio previsto dalla specifica disciplina (D.Lgs. 231/2007).

 

Infatti, gli iscritti all'ordine, in virtù del Piano di formazione antiriciclaggio promosso dal CNDCEC (informative CNDCEC 48/2018 e 88/2018), possono far valere, per l’adempimento dell’obbligo in questione:

- sia la partecipazione ad eventi formativi in materia di antiriciclaggio organizzati dall’ordine;

- sia la partecipazione ad eventi formativi in materia di antiriciclaggio organizzati da altri soggetti, ivi inclusi gli eventi organizzati dagli ordini ma non accreditati, come nel caso di specie.

  

 

 

 

Leggi dopo