News

Domanda di brevetto per modelli industriali

12 Settembre 2019 |

Cass. 4 settembre 2019 n. 22079

Contratti

Per ottenere il diritto all'utilizzo esclusivo di un brevetto industriale, il titolare del diritto di brevetto deve presentare una domanda all'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM).

 

La domanda deve contenere una descrizione chiara e completa sul problema tecnico rispetto al quale l'invenzione si pone come soluzione e sul grado di inventiva o dell'utilità dell'invenzione; deve, inoltre, essere corredata da allegati specifici, documenti e disegni.

 

Se, però, il contenuto della domanda di concessione è generico, la descrizione e i disegni allegati alla domanda non possono in alcun modo determinarne o integrarne il contenuto e tali lacune non possono essere colmate successivamente dalla parte o dal consulente tecnico a seguito di contestazione sulla validità del brevetto.

 

La descrizione e i disegni possono essere utilizzati esclusivamente per interpretare i limiti di protezione del brevetto in caso di rivendicazione (art. 52 c. 2 D.Lgs. 30/2005).

 

La Cassazione ha, inoltre, ribadito che l'invenzione per essere tale deve:

 
- consentire la soluzione di un problema tecnico non ancora risolto;
- essere idonea ad avere concrete realizzazioni nel campo industriale, in modo da apportare un progresso rispetto alla tecnica e alle cognizioni preesistenti;
- esprimere l'attività creativa dell'inventore, che non sia semplice esecuzione di idee già note e rientranti nella normale applicazione dei principi conosciuti.

Leggi dopo