News

La Fondazione Nazionale Commercialisti pubblica l’informativa periodica sul diritto societario

La Fondazione Nazionale Commercialisti ha pubblicato il quarto numero dell’Informativa periodica – Diritto Societario.

 

L’Informativa contiene un aggiornamento in relazione all'attività istituzionale e ai documenti pubblicati negli ultimi mesi dal CNDCEC e dalla FNC oltreché una rassegna delle pronunce e delle prassi di maggiore interesse relative a questioni dibattute e rilevanti per i risvolti pratici e teorici in esse affrontati.

Questi gli argomenti trattati nelle pronunce prese in esame:

  • scissione negativa: ammissibilità civilistica e profili contabili
  • qualificazione dei versamenti dei soci a favore di s.r.l.
  • conferibilità di criptovalute
  • postergazione del finanziamento dei soci: applicabilità dell’art. 2467 c.c. alle s.p.a. cd chiuse  
  • patto parasociale tra coniugi separati, aumento di capitale, meritevolezza del patto
  • disciplina del socio moroso
  • scissione, differente trattamento dei debiti tributari rispetto ai debiti civilistici
  • profili di abusività nell’ambito delle operazioni di scissione.

 

Per quanto riguarda la prassi, l’Informativa FNC descrive le principali novità introdotte in tema di riforma delle s.r.l. – PMI dal D.L. 24 aprile 2017, n. 50 che di fatto estende alle s.r.l. qualificabili come PMI la disciplina già prevista per le start up innovative ai sensi dell’art. 26 commi 2, 3, 5 e 6 del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179.

Tali novità riguardano la possibilità di

  • suddividere il capitale in categorie di quote con l’attribuzione di diritti diversi a ciascuna di esse
  • creare categorie di quote con limitazione del diritto di voto
  • compiere operazioni su quote proprie in attuazione di piani di incentivazione di dipendenti collaboratori e amministratori
  • offrire le quote di partecipazione al capitale sociale al pubblico anche attraverso il crowfunding.
Leggi dopo