News

Parlamento lavori in corso all’11 giugno 2019

Sommario

Tabella di riepilogo | Obbligo di nomina dell’organo di controllo nelle s.r.l.: ridefinizione dei limiti | Legge di delegazione europea 2018 |

Tabella di riepilogo

La tabella che segue  sintetizza i provvedimenti in corso di approvazione in ambito processuale civilistico, civilistico e processuale penalistico.

 

SOCIETÀ

Argomento

Provvedimento

Assegnato

Già approvato

Prossime fasi

N. atto

Responsabilità amministrativa enti (d.lgs. 231/2001)

Disposizioni in materia di reati contro il patrimonio culturale

Comm. Giustizia Senato

Camera

Approvazione Comm. e Aula Senato

C. 893-A

S. 882

Responsabilità amministrativa enti (d.lgs. 231/2001)

 

Incoraggiamento dell’impegno a lungo termine degli azionisti

 

Prospetto per l’offerta pubblica di titoli o l’ammissione alla negoziazione in un mercato regolamentato

Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2018 (*)

Comm. Politiche UE Senato

Camera

Approvazione Comm. e Aula Senato

 C. 1201-A

S. 944

Obblighi di comunicazione dei rapporti tra le imprese produttrici, i soggetti che operano nel settore della salute e le organizzazioni sanitarie

Disposizioni in materia di trasparenza dei rapporti tra le imprese produttrici, i soggetti che operano nel settore della salute e le organizzazioni sanitarie

Comm. Sanità Senato

 Camera

Approvazione Comm. e Aula Senato

C. 491-A

S. 1201

Società quotate in mercati regolamentati

 

Parità di accesso agli organi di amministrazione e di controllo

Modifiche al testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, concernenti la parità di accesso agli organi di amministrazione e di controllo delle società quotate in mercati regolamentati

 Comm. Finanze Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Camera

S. 1028 e 1095

Obbligo di nomina dell’organo di controllo nelle s.r.l.

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici (*)

Comm. Ambiente Camera

 Senato

 Approvazione Comm. e Aula Camera

S. 1248

C. 1898

PROCESSO CIVILE

Argomento

Provvedimento

Assegnato

Già approvato

Prossime fasi

N. atto

Ordinanza europea di sequestro conservativo su conti bancari

Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea - Legge di delegazione europea 2018 (*)

Comm. Politiche UE Senato

Camera

Approvazione Comm. e Aula Senato

C. 1201-A

S. 944

CONTRATTI

Argomento

Provvedimento

Assegnato

Già approvato

Prossime fasi

N. atto

Assicurazione

Modifiche al codice civile, in materia di assicurazioni, al fine di incrementare i livelli di concorrenza e trasparenza dei rapporti contrattuali con i consumatori

Comm. Giustizia  Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Camera

S. 856

PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Argomento

Provvedimento

Assegnato

Già approvato

Prossime fasi

N. atto

Tutela marchi storici nazionali

 

Fattispecie di decadenza del marchio

 

Disposizioni concernenti la tutela dei marchi storici nazionali di alto valore territoriale

 Comm. Att.  Produttive Camera

 

Approvazione Comm. e Aula Camera

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

C. 1631, 1689 e 1518

Contrasto della contraffazione e del contrabbando

 

Marchio “100% Made in Italy”

Disposizioni in materia di contrasto della contraffazione e del contrabbando, di tracciabilità e di etichettatura, nonché delega al Governo per l'istituzione del marchio “100% Made in Italy” 

 Comm. Giustizia Camera

 

Approvazione Comm. e Aula Camera

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

C. 1011

PERSONA E FAMIGLIA

Argomento

Provvedimento

Assegnato

Già approvato

Prossime fasi

N. atto

Affidamento dei figli

 

Separazione

 

Divorzio

Disposizioni in materia di tutela dei minori nell'ambito della famiglia e nei procedimenti di separazione personale dei coniugi  

Norme in materia di affido condiviso, mantenimento diretto e garanzia di bigenitorialità

Modifiche al codice civile e al codice di procedura civile in materia di affidamento condiviso dei figli e di mediazione familiare

 Comm. Giustizia Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Camera

  S. 45, 735, 768, 118, 282

 Assegno a seguito di scioglimento del matrimonio o dell'unione civile

Modifiche all'articolo 5 della legge 1o dicembre 1970, n. 898, in materia di assegno spettante a seguito di scioglimento del matrimonio o dell'unione civile

Comm. Giustizia Senato

 Camera

 Approvazione Comm. e Aula Senato

 C. 506

 

S. 1293

Cittadinanza             

Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 91, recante nuove norme sulla cittadinanza

Comm. Affari Costituzionali Camera

 

Approvazione Comm. e Aula Camera

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

C. 105

Matrimoni forzati

Introduzione nel codice penale degli articoli 609-terdecies, 609-quaterdecies e 609-quindecies, nonché disposizioni in materia di prevenzione e contrasto del fenomeno dei matrimoni forzati 

Introduzione nel codice penale dei reati di costrizione al matrimonio o all'unione civile, induzione al viaggio finalizzato al matrimonio e costrizione al matrimonio di persona minorenne

Comm. Giustizia Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Camera

S. 174 e  662

PROCEDURA PENALE

Argomento

Provvedimento

Assegnato

Già approvato

Prossime fasi

N. atto

Tutele processuali delle vittime di reati di violenza sessuale e domestica

Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere

Comm. Giustizia Senato

 Camera

 Approvazione Comm. e Aula Senato

C. 1455-A

S.1200  229, 295, 335, 548, 174 e 662

Giustizia telematica

Disposizioni in materia di giustizia telematica

 Comm. Giustizia Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

 

 Approvazione Comm. e Aula Camera

S. 552

Procedimento di ingiunzione semplificato

Modifiche al procedimento monitorio ed esecutivo per la effettiva realizzazione del credito

Comm. Giustizia Senato 

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

 

 Approvazione Comm. e Aula Camera

S. 755

Liti temerarie

Disposizioni in materia di lite temeraria

Comm. Giustizia Senato 

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

 

 Approvazione Comm. e Aula Camera

S. 835

Riparazione per ingiusta detenzione

Modifica all'articolo 315 del codice di procedura penale, in materia di trasmissione della sentenza che accoglie la domanda di riparazione per ingiusta detenzione ai fini della valutazione disciplinare dei magistrati

Comm.  Giustizia Camera

 

Approvazione Comm. e Aula Camera

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

C. 1206

Esercizio dell’azione penale

Disposizioni per l'individuazione delle priorità di esercizio dell'azione penale

Comm. Aff. Cost. Senato

 

Approvazione Comm. e Aula Senato

 

 Approvazione Comm. e Aula Camera

S. 388

Obbligo di nomina dell’organo di controllo nelle s.r.l.: ridefinizione dei limiti

L'Assemblea del Senato ha approvato lo scorso 6 giugno il disegno di legge “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici” (S. 1248).

La Commissione Ambiente della Camera ha, nei giorni successivi, iniziato l’esame del testo approvato (C. 1898).

A seguito delle modifiche introdotte la s.r.l. è obbligata a nominare l'organo di controllo o il revisore quando:

a) è tenuta alla redazione del bilancio consolidato;

b) controlla una società obbligata alla revisione legale dei conti;

c) ha superato per due esercizi consecutivi almeno uno dei seguenti limiti:

1) totale dell'attivo dello stato patrimoniale: 4 milioni di euro;

2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 4 milioni di euro;

3) dipendenti occupati in media durante l'esercizio: 20 unità.

L'obbligo del revisore nel caso c) cessa quando, per tre esercizi consecutivi, non è superato alcuno dei  predetti limiti (art. 2477 cc. 2, 3 e 5 c.c. come modificato).

Legge di delegazione europea 2018

La Commissione Politiche dell’UE del Senato ha proseguito l'esame in sede referente della “Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea Legge di delegazione europea 2018” (A.S. n. 944), già approvato dalla Camera dei deputati. Il seguito dell’esame congiunto è rinviato ad altra seduta.

 

Tra gli argomenti oggetto del provvedimento, per quanto di interesse, si segnala la delega al Governo:

- per l’attuazione della Dir. (UE) 2017/1371 per la lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell’Unione. La Direttiva fissa norme minime per la definizione di tali reati e le relative sanzioni e prevede la punibilità delle forme di istigazione, concorso, favoreggiamento e tentativo e l’ipotesi della consumazione di tali reati nell’ambito di un’organizzazione criminale come circostanza aggravante.

La nuova disciplina prevede la responsabilità per le persone giuridiche che abbiano tratto beneficio dalla consumazione di tali reati, qualora commessi da parte dei membri apicali delle stesse, o per l’omissione di controlli da parte dei propri vertici (art. 3 ddl);

- per l’adeguamento della normativa nazionale al Reg. (UE) n. 655/2014, sulla procedura per l’ordinanza europea di sequestro conservativo su conti bancari per facilitare il recupero transfrontaliero dei crediti in materia civile e commerciale. Nei casi transazionali, il creditore può chiedere al giudice competente di emettere l’ordinanza europea di sequestro conservativo, fondata su un credito risultante da atto pubblico (sentenza o transazione), parallelamente o in cumulo con misure conservative nazionali, con l’obbligo di dichiararlo nella richiesta (art. 5 ddl);

- per l’attuazione della Dir. (UE) 2017/828, volta a favorire un più consapevole e stabile coinvolgimento degli azionisti nel governo societario e la semplificazione dell’esercizio dei relativi diritti. In base alla Direttiva: i) le società hanno il diritto di identificare i propri azionisti; ii) gli intermediari devono agevolare l’azionista nell’esercizio dei suoi diritti; iii) gli investitori istituzionali e gestori di attività dovranno rendere note le proprie politiche di investimento nelle società partecipate; iv) si introducono norme relative alla politica di remunerazione degli amministratori e alle operazioni con i soggetti che sono in grado di esercitare un’influenza sulla società (cosiddetti "parti correlate") (art. 6 ddl);

- per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Reg. (UE) 2017/1129, che stabilisce i requisiti relativi alla redazione, all’approvazione e alle modalità di diffusione del prospetto da pubblicare per l’offerta pubblica o per l’ammissione alla negoziazione di titoli in un mercato regolamentato. Il regolamento ha abrogato la previgente normativa per limitare gli oneri per le imprese piccole e medie (PMI), connessi al rispetto degli obblighi di tale disciplina, garantendo al contempo che gli investitori siano ben informati sui prodotti in cui stanno investendo (art. 8 ddl);

- per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Reg. (UE) 2017/1131, sui fondi comuni monetari (FCM), che rappresentano uno strumento di finanziamento a breve termine per gli enti finanziari, le società e le amministrazioni pubbliche (art. 9 ddl).

Leggi dopo