Bussola

Capitale sociale nelle società di persone

14 Gennaio 2016 |

Sommario

Inquadramento | Capitale e conferimenti | Partecipazioni e quote | Variazioni del capitale | Riferimenti |

 

In tutti i tipi di società per capitale sociale si intende tradizionalmente l’insieme dei conferimenti effettuati dalle parti del contratto sociale per lo svolgimento dell’attività comune. In cambio dei conferimenti i contraenti ricevono un insieme di diritti amministrativi e patrimoniali che compongono la partecipazione sociale, così acquisendo lo status di soci.   Anche nelle società di persone, come nelle società di capitali, possono individuarsi due nuclei generali di disciplina che convenzionalmente caratterizzano il capitale sociale: il capitale reale e il capitale nominale. Il concetto di capitale reale attiene alla disciplina degli apporti di beni, servizi o altre utilità corrispondenti ai conferimenti, e in particolare all’imputabilità e alle modalità di imputazione a capitale di essi. Il concetto di capitale nominale riassume invece la disciplina relativa alla conservazione della quota complessiva del patrimonio che i soci hanno convenzionalmente stabilito di vincolare a capitale.   I conferimenti vanno infatti a formare il patrimonio iniziale della società, anche se il patrimonio sociale, come insieme dei rapporti attivi, è sempre un’entità variabile, sia in aumento che in diminuzione rispetto all’ammontare del capitale sociale, che invece anche nelle società di pe...

Leggi dopo