Bussola

Fondazioni

Sommario

Inquadramento | Introduzione | Le tipologie di fondazioni | Atto costitutivo | La fondazione per testamento | Il riconoscimento della fondazione | Il controllo sull’amministrazione della fondazione | Estinzione della fondazione | L'Iscrizione nel Registro delle Imprese | Modello EAS | Obblighi contabili | Regime forfettario | Riferimenti |

 

La fondazione è un ente senza finalità di lucro costituito da un patrimonio preordinato al conseguimento di un determinato scopo. La fondazione è quindi un ente avente personalità giuridica costituito da un complesso di beni destinato al perseguimento di uno scopo. Essa è creata dalla persona fisica o giuridica che destina il patrimonio allo scopo; i fondatori possono essere più di uno. La fondazione può essere costituita attraverso una disposizione testamentaria: sorge in tal caso dopo la morte del fondatore e il patrimonio è costituito da un suo lascito. La fondazione è comunemente definita come un ente avente personalità giuridica costituito da un complesso di beni destinato al perseguimento di uno scopo. La fondazione è un'organizzazione collettiva composta da amministratori, istituita da un fondatore che ha devoluto dei beni vincolandoli al perseguimento di uno scopo, di natura ideale o morale, non economico. Il fondatore non svolgerà la propria opera per raggiungere lo scopo, tale compito spetta agli amministratori; il compito del fondatore si esaurisce nell'atto iniziale.

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Su Associazioni riconosciute

Vedi tutti »