Bussola

Immobilizzazioni finanziarie

18 Aprile 2016 |

Sommario

Inquadramento | Aspetti civilistici | Le partecipazioni | Valutazione della partecipazione al costo | Effetti sul conto economico | Valutazione delle partecipazioni con il metodo del “patrimonio netto” | Momento di rilevazione dei dati di bilancio | Altri titoli | Informazioni in nota integrativa | Indicazioni in nota integrativa sul “fair value” o valore equo | Aspetti fiscali | Riferimenti |

 

L’acquisto di titoli e partecipazioni effettuati dall’impresa che sono destinati a permanere nel patrimonio per più esercizi sono iscritte tra le immobilizzazioni finanziarie. Le immobilizzazioni finanziarie sono costituite da titoli, dalle partecipazioni e dai crediti che l’azienda detiene a titolo di investimento durevole e non a fine speculativo di breve periodo, che al contrario si collocano nell’attivo circolante del bilancio alla voce CIII dello stato patrimoniale tra le “attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni”.   L’investimento in immobilizzazioni finanziarie risponde anche alla possibile esigenza di controllo o collegamento tra imprese per strategie azionarie o di mercato.

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento