Bussola

Onlus

11 Settembre 2017 |

Sommario

Inquadramento | ONLUS “di diritto” e ONLUS “escluse” | Requisiti necessari per qualifica di ONLUS | Definizione di solidarietà sociale | Anagrafe delle ONLUS | Agevolazioni fiscali alla luce delle novità introdotte dalla Legge 190 del 23 dicembre 2014 | Social bonus | Detrazioni e deduzioni per erogazioni liberali | Riferimenti |

 

Con l’acronimo “ONLUS” si intendono le organizzazioni non lucrative di utilità sociale disciplinate dal D.Lgs. 4 dicembre 1997, n. 460.
Tale categoria tributaria in relazione: ai soggetti legittimati; allo scopo non lucrativo da essi  perseguito; al rispetto di determinati requisiti; gode di particolari vantaggi di carattere fiscale. In particolare, il comma 1 dell’art. 10 del D.Lgs. 4 dicembre 1997, n. 460 elenca i soggetti legittimati ad assumere la qualifica di ONLUS facendovi rientrare: le associazioni; i comitati; le fondazioni; le società cooperative; gli altri enti di carattere privato con o senza personalità giuridica; e richiede come requisito aggiuntivo l’indicazione nei relativi statuti o atti costitutivi dello svolgimento dell’attività effettivamente svolta che deve necessariamente rientrare in uno dei seguenti settori: assistenza sociale e socio-sanitaria; assistenza sanitaria; beneficienza; istruzione; formazione; sport dilettantistico; tutela, promozione e valorizzazione delle cose d’interesse artistico e storico; tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente (con esclusione dell’attività diretta alla raccolta dei rifiuti urbani, speciali e pericolosi ex art. 7 D.Lgs. 5 febbraio 1997, n. 22); promozione della cultura e dell’arte; tutela dei diritti c...

Leggi dopo