Bussola

Relazione sulla gestione

Sommario

Introduzione | Disciplina | Riferimenti |

 

Il D. Lgs. 127/91 indica che il bilancio si compone di tre documenti: due di tipo contabile (stato patrimoniale e conto economico) e uno di tipo non contabile (la nota integrativa). Al bilancio deve essere inoltre allegato un quarto documento non contabile (la relazione sulla gestione).   In particolare: l'art. 2423-ter c.c. introduce il concetto di obbligatorietà degli schemi; gli artt. 2424 e 2424-bis c.c. regolano la struttura e il contenuto dello stato patrimoniale; gli artt. 2425 e 2425-bis c.c. regolano la struttura e il contenuto del conto economico; l'art. 2427 c.c. regola il contenuto della nota integrativa; l'art. 2428 c.c. disciplina la relazione sulla gestione. Per la normativa previgente, l'unico documento non contabile era la relazione degli amministratori, mentre adesso ne sono stati introdotti due: la nota integrativa e la relazione sulla gestione.   La relazione degli amministratori, prevista prima del 1991, era un documento che corredava il bilancio d'esercizio. Nel 1942, quando il Codice Civile fu emanato, non esisteva alcuna disposizione analitica ed organica che regolasse il contenuto di questo documento. Vi erano alcune regole sparse ed incidentali ma niente di più. La prassi si sviluppò nel senso di redigere dei documenti che non fornivano realmente util...

Leggi dopo