Bussola

Rendiconto finanziario

Sommario

Introduzione | Nozione e tipologie di rendiconto finanziario | Il rendiconto dei flussi di capitale circolante netto | Il quadro delle variazioni | La tecnica di redazione | Il foglio di lavoro | Il prospetto di rendiconto finanziario | Riferimenti |

 

La gestione finanziaria di un’impresa rappresenta il complesso delle attività volte a reperire e ad impiegare le risorse aziendali secondo un definito piano strategico di finanziamenti e investimenti e nella prospettiva del raggiungimento e del mantenimento di tre ordini di equilibri tra loro interdipendenti: l’equilibrio economico, tra costi e ricavi di pertinenza che devono dare origine ad un divario positivo per la produzione di profitto; l’equilibrio finanziario, tra fonti di provvista e relativi impieghi di capitale; infine, l’equilibrio monetario, tra entrate ed uscite di cassa. Tali equilibri sono funzionali all’ottenimento, rispettivamente, degli obiettivi di redditività, di solvibilità e di liquidità della gestione aziendale. Tuttavia, l’evoluzione della gestione determina un’asincronia tra gli andamenti economici e quelli finanziari.   Il divario fra i due flussi è massimo nel breve periodo e tende a diminuire nel medio–lungo, fino ad annullarsi completamente se l’osservazione considera tutta la gestione, dall’inizio alla fine dell’attività d’impresa. Poiché l’equilibrio generale di un’azienda è assicurato ogni volta che ad un buon grado di redditività si affianca la capacità di estinguere le proprie obbligazioni alle date pattuite, si rende necessario monitorare la ...

Leggi dopo