Bussola

Società off shore

28 Luglio 2015 |

Sommario

Premessa | Inquadramento | Caratteristiche principali | Perché aprire una società offshore | Legge italiana sulle società offshore | Stati nei quali è possibile costituire una società offshore | Riferimenti |

 

Le organizzazioni registrate in uno Stato estero, ma che sviluppano il proprio business al di fuori di tale Stato o giurisdizione, vengono definite con il termine società offshore. Nell’immaginario collettivo il termine società offshore sta ad indicare quei soggetti che cercano condizioni fiscali di estremo favore ottenendo la registrazione in territori i cui ordinamenti offrono condizioni fiscali favorevoli e minimi adempimenti contabili. La principale motivazione che spinge un’azienda a costituire una società offshore è sicuramente il vantaggio fiscale ma occorre tenere conto anche di: protezione del patrimonio; riservatezza; ottimizzazione dei costi; grande semplificazione burocratica. È comunque possibile che nella pratica  le società offshore vengano utilizzate, attraverso sofisticati meccanismi di ingegneria fiscale, per realizzare con discrezione attività fortemente speculative, nascondere operazioni vietate od illecite, o nascondere agli stake holders possibili perdite di bilancio. Da evidenziare che la costituzione di società offshore rappresenta in ogni caso un’attività legale per qualunque soggetto residente in qualsiasi Stato e che non unicamente territori tropicali offrono la possibilità di creare società a tassazione inesistente o prossima allo zero. Tra i tanti...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >