Consob determina i parametri peri i controlli sulle società quotate per il 2018

18 Dicembre 2018 | Consob | di Alberto Gafforio

Società quotate

La Consob, con delibera 20649 del 30 ottobre, ha determinato, per il 2018, i parametri previsti dall’art. 89-quater del Regolamento emittenti, rappresentativi del rischio per la correttezza e la completezza delle informazioni finanziarie diffuse al mercato, ai fini dell’individuazione dell’insieme degli emittenti quotati i cui documenti sono sottoposti a controllo.

Leggi dopo

Esma proroga le restrizioni sui contratti per differenza e su opzioni binarie

13 Dicembre 2018 | Esma | di Alberto Gafforio

Intermediari finanziari

L'Esma ha prorogato le restrizioni nella commercializzazione, distribuzione o vendita di contratti per differenza (Cfd) e opzioni binarie agli investitori retail

Leggi dopo

Il punto di vista di Bankitalia sul nuovo Codice della crisi e dell'insolvenza

11 Dicembre 2018 | Banca d'Italia | di Fabio Fiorucci

Fallimento

Bankitalia ha diffuso un interessante documento sullo schema di decreto legislativo recante Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza, focalizzato sui contenuti principali e qualificanti della riforma, con particolare riferimento ai profili di interesse per l’Istituto di vigilanza.

Leggi dopo

Assonime risponde alla consultazione Consob sul Regolamento MAR

07 Dicembre 2018 | Assonime | di La Redazione

Manipolazione del mercato

Assonime risponde alla consultazione avviata dalla Consob sull'adeguamento delle prassi di mercato ammesse al regolamento sugli abusi di mercato, Regolamento UE n. 596/2014, c.d. "MAR"

Leggi dopo

Consob segnala avvio dei ristori su Banche venete e in risoluzione

04 Dicembre 2018 | Consob | di Alberto Gafforio

Crisi bancarie

Con l’entrata in vigore del cosiddetto decreto “Milleproroghe”, il 22 settembre 2018, è possibile ottenere un ristoro pari al 30% dell’importo riconosciuto dall’Arbitro per le controversie finanziarie (Acf), con un tetto di 100.000 euro (art. 11, comma 1-bis, d.l. 91/2018, convertito con la l. n. 108/2018).

Leggi dopo

Linee guida BCE per le banche sulla gestione del capitale e della liquidità

30 Novembre 2018 | BCE | di La Redazione

Intermediari finanziari

La BCE ha pubblicato la versione definitiva delle guide per le banche sulle aspettative in merito alla gestione interna del capitale e della liquidità

Leggi dopo

Le azioni riscattande

28 Novembre 2018 | Massime e Studi notarili | di Francesca Maria Bava

Azioni riscattabili

Secondo la massima n. 67/2018 del Consiglio Notarile dei Distretti Riuniti di Firenze, Pistoia e Prato, è possibile la creazione di azioni “riscattande”, ossia di una categoria di azioni che incorpora il diritto di ottenere il loro acquisto (inteso come “opzione put”) da parte della società o degli altri soci.

Leggi dopo

Consob adotta una policy per autorizzare il ritardo di pubblicazione di informazioni privilegiate

26 Novembre 2018 | Consob | di Alberto Gafforio

Manipolazione del mercato

Consob ha adottato una policy interna che disciplina i casi in cui gli emittenti possono essere autorizzati a ritardare, sotto la propria responsabilità, la comunicazione al pubblico di informazioni privilegiate a potenziale impatto sistemico, in conformità all’art. 17, paragrafo 5, del Regolamento europeo sugli abusi di mercato (Mar).

Leggi dopo

Versione finale delle Linee guida EBA sulla gestione delle esposizioni deteriorate

23 Novembre 2018 | EBA | di Fabio Fiorucci

Crisi bancarie

L'Autorità bancaria europea (EBA) ha diffuso il 31 ottobre 2018 la versione definitiva delle "Linee guida sulla gestione delle esposizioni deteriorate", allo scopo di assicurare che gli enti creditizi dispongano di strumenti adeguati per gestire efficacemente le loro esposizioni deteriorate (non performing exposures, NPE)

Leggi dopo

Durata ultrannuale dell’esercizio sociale: Caso Assonime n. 10/18

19 Novembre 2018 | Assonime | di Assonime (a cura di)

Bilancio d'esercizio

Assonime, nel Caso n. 10/2018, pubblicato sul proprio sito istituzionale lo scorso 16 ottobre, si è occupata della durata ultrannuale dell’esercizio sociale, affermando che la società può liberamente mutare la data di chiusura dell'esercizio sociale tanto relativamente al primo esercizio quanto nel corso della vita sociale.

Leggi dopo

Pagine