Focus

Focus

Amministratore persona giuridica: ammissibilità della fattispecie, caratteristiche e disciplina applicabile

14 Novembre 2018 | di Federico Urbani

Amministratori di s.p.a.: nomina, revoca e compensi

In assenza di una chiara indicazione da parte del legislatore, gli interpreti si sono a lungo domandati se una persona giuridica possa assumere la carica – e dunque svolgere le funzioni e le attribuzioni – di amministratore di una società, di persone o di capitali.

Leggi dopo

Cancellazione delle società: successione dei soci e responsabilità di liquidatori e amministratori

25 Ottobre 2018 | di Raffaele Marenghi

Estinzione delle società di capitali

L’efficacia costitutiva della cancellazione delle società dal Registro delle Imprese, a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. n. 6/2003, ha determinato effetti particolarmente pregiudizievoli per le ragioni erariali per cui, al fine di contrastarne la portata, il legislatore ha introdotto una nuova disciplina, che, ai soli fini fiscali, pone non poche perplessità e problemi applicativi

Leggi dopo

Brevi note sulla struttura del bilancio d’esercizio delle società di persone

19 Ottobre 2018 | di Stefano Pasetto

Società di persone

Nella pratica professionale, è facile trovarsi a redigere e/o esaminare bilanci d'esercizio di società di persone e, in questo ambito, la lacunosità della disciplina contabile che il Legislatore civilistico tutt'oggi dedica a questa forma societaria porta inevitabilmente, a doversi interrogare su quale sia la struttura da dare a questo importante documento informativo affinché lo stesso sia realmente conforme alle vigenti disposizioni di legge. Di qui, il presente contributo si propone di approfondire - alla luce dei due orientamenti tra loro contrapposti venutisi a formare nel corso del tempo - quale di questi possa essere considerato quello da ritenersi effettivamente rispettoso dell'attuale assetto normativo.

Leggi dopo

La responsabilità delle società sportive alla luce del D.lgs. n. 231/2001

09 Ottobre 2018 | di Irene Coppola

Società sportive

Il 4 luglio 2001, in esecuzione della Legge Delega n. 300/2000, è entrato in vigore il D.Lgs. 231/2001 che ha disciplinato la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica. Tra gli enti destinatari di tali previsioni si rinvengono, sempre di più, le società sportive che, connotate da strutture organizzative complesse ed articolate, con finalità di lucro e guadagno e non più solo agonistiche, si trovano a dover fare i conti con ipotesi di responsabilità, e dunque sanzioni piuttosto gravose, a causa di fatti illeciti commessi da categorie eterogenee di soggetti.

Leggi dopo

La postergazione del finanziamento soci come norma di sistema

28 Settembre 2018 | di Marco Pistis

Finanziamenti e apporti spontanei dei soci

Le esigenze finanziarie della società, come noto, possono essere colmate dai suoi soci o da terzi. Da tale assunto nasce la dicotomia, rilevante negli studi economici e giuridici, di capitali propri e capitali di terzi.

Leggi dopo

Diligenza nell’assumere obbligazioni versus diligenza nell’adempimento

30 Luglio 2018 | di Marina Spiotta

Amministratori di s.p.a.: nomina, revoca e compensi

Muovendo dall’esame incrociato dell’istituto dell’esdebitazione con l’emanando obbligo di qualunque debitore di «assumere le obbligazioni in modo prudente e proporzionato alle proprie capacità patrimoniali», si offre una rilettura della nozione di diligenza, valutabile, non solo e non tanto nell’adempimento, quanto piuttosto nella formazione dell’indebitamento. Il Focus, a cavallo tra diritto vigente e lex ferenda, mette in luce l’adeguamento della giurisprudenza a tale novità normativa.

Leggi dopo

Cessione dell’azienda in pendenza della fase di preconcordato

24 Luglio 2018 | di Salvatore Sanzo, Diana Burroni

Cessione d'azienda

La pubblicazione su IlFallimentarista, a distanza di poche settimane, di due provvedimenti di Tribunali lombardi di segno apparentemente opposto in materia di cessione di azienda in pendenza della fase di preconcordato, rappresenta l’occasione per una riflessione generale su questo tema che riveste importanza centrale, soprattutto quando ad accedere alla procedura concorsuale minore siano imprese ancora dotate di una residua vitalità.

Leggi dopo

La redazione della relazione sulla gestione ex art. 2428 c.c.: il documento congiunto CNDCEC e Confindustria

17 Luglio 2018 | di Claudio Sottoriva

Relazione sulla gestione

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC) e Confindustria hanno pubblicato in data 28 giugno 2018 il documento “Relazione sulla gestione”. L’intendimento dei due enti è quello di predisporre un contributo applicativo che, in linea con le norme di legge e i principi contabili nazionali, possa orientare i comportamenti degli operatori verso soluzioni e interpretazioni condivise. Nello specifico, la relazione sulla gestione è un tema che esula dall’ambito di riferimento dei principi contabili dell’Organismo Italiano di Contabilità, poiché la relazione sulla gestione è un documento che non costituisce parte integrante del bilancio di esercizio.

Leggi dopo

Le “procedure di allerta” previste dalla c.d. riforma Rordorf: un nuovo ruolo per amministratori e sindaci?

09 Luglio 2018 | di Alessandro Luciano

Amministratori di s.p.a.: nomina, revoca e compensi

La questione concernente doveri e responsabilità dei membri dell’organo amministrativo e di controllo in presenza di una “crisi” dell’impresa societaria – sia essa “pre-concorsuale”, oppure tale da integrare la nozione ex art. 160 l. fall. – è stata recentemente oggetto di numerosi interventi da parte della giurisprudenza teorica e pratica. Se, per un verso, da tali contributi spesso emergono approcci argomentativi e proposte interpretative eterogenei, per altro verso, pienamente condivise sono le esigenze alle quali è necessario che l’ordinamento faccia fronte con riguardo alla tematica in esame. Di queste esigenze – o, perlomeno, di alcune di queste – si è fatto carico il legislatore, che con la 19 ottobre 2017, n. 155 (la “Legge-delega”) ha inteso garantire una più precisa determinazione della nozione di crisi, che tenga conto anche dell’evoluzione della scienza aziendalistica in materia; regolare modelli volti a consentire un’emersione tempestiva dello stato di crisi e a favorire il risanamento dell’impresa; riformulare le disposizioni che hanno causato contrasti interpretativi.

Leggi dopo

Società tra avvocati: profili civilistici e tributari

02 Luglio 2018 | di Fabio Gallio, Marco Greggio

Societa tra avvocati

Il 29 agosto 2017, a seguito dell'introduzione nel nostro ordinamento della c.d. Legge sulla concorrenza, è stato inserito l'art. 4-bis alla Legge n. 247/2012 relativa all'ordinamento della professione forense: tale norma disciplina l'esercizio della professione forense in forma societaria.

Leggi dopo

Pagine