Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Patti parasociali

L’opzione di vendita put e la manleva del nuovo socio dalle conseguenze negative dell’investimento in società

06 Novembre 2018 | di Antonio Franchi

Cass. Civ.

Patti parasociali

È lecito e meritevole di tutela l’accordo negoziale concluso tra i soci di società azionaria, con il quale gli uni, in occasione del finanziamento partecipativo così operato, si obblighino a manlevare un altro socio dalle eventuali conseguenze negative del conferimento effettuato in società, mediante l’attribuzione del diritto di vendita (c.d. put) entro un termine dato ed il corrispondente obbligo di acquisto della partecipazione sociale a prezzo predeterminato, pari a quello dell’acquisto, pur con l’aggiunta di interessi sull’importo dovuto e del rimborso dei versamenti operati nelle more in favore della società

Leggi dopo

Opzioni put a prezzo predefinito nelle pattuizioni parasociali: la Cassazione esclude il divieto di patto leonino

26 Ottobre 2018 | di Bianca Caruso

Cass. Civ.

Patti parasociali

È lecito e meritevole di tutela l’accordo negoziale concluso tra i soci di una società azionaria, con il quale l’uno, in occasione del finanziamento partecipativo così operato, si obblighi a manlevare l’altro dalle eventuali conseguenze negative del conferimento effettuato in società, mediante l'attribuzione del diritto di vendita (c.d. “put”) entro un termine dato ed il corrispondente obbligo di acquisto della partecipazione sociale a prezzo predeterminato

Leggi dopo

La clausola cd. russian roulette al vaglio della giurisprudenza

19 Dicembre 2017 | di Roberto Rosapepe

Tribunale di Roma

Patti parasociali

La clausola atipica cd. russian roulette è valida e non viola il divieto di patto leonino. Essa persegue interessi meritevoli di tutela secondo l’ordinamento giuridico, in quanto diretta a risolvere la situazione di stallo decisionale in una società.

Leggi dopo

Compravendita di partecipazione sociale: validità delle clausole contrattuali

14 Gennaio 2016 | di Federica Fainelli

Tribunale di Roma

Patti parasociali

La compravendita di partecipazioni sociali è un contratto il cui oggetto immediato è la partecipazione, mentre la quota parte del patrimonio sociale, rappresentata dalla partecipazione medesima, ne costituisce l’oggetto mediato: i vizi relativi alla consistenza e alle qualità dei beni ricompresi nel patrimonio sociale, pertanto, possono dare luogo ai rimedi di cui agli artt. 1492 e 1497 c.c. solo ove sino state fornite, a tale riguardo, specifiche garanzie contrattuali.

Leggi dopo