News

News

Modifiche dello statuto di start up innovative: il Mise chiarisce quando non basta il modello standard

09 Gennaio 2018 | di La Redazione

MISE - Circolare

Start up innovativa

Per una start up innovativa costituita in forma digitale non è sempre possibile ricorrere al modello standard per apportare modifiche allo statuto: il Ministero dello Sviluppo Economico, con lettera-circolare del 27 dicembre 2017, fornisce chiarimenti sui limiti applicativi della nuova disciplina.

Leggi dopo

BRIS: il Mise comunica l’implementazione di ulteriori funzionalità

08 Gennaio 2018 | di La Redazione

Registro delle imprese

Il sistema di interconnessione dei registri delle imprese unionali (BRIS – Business registers interconnection system) diventa finalmente operativo e da inizio 2018 comprenderà anche funzionalità relative ai servizi sulle notifiche transfrontaliere tra registri delle imprese per fusioni e succursali.

Leggi dopo

In vigore la disciplina del whistleblowing: da rivedere i modelli 231

05 Gennaio 2018 | di La Redazione

Responsabilità amministrativa degli enti ex d.lgs. 231/2001

È entrata in vigore lo scorso 29 dicembre la legge n. 179/2017 (in G.U. n. 291 del 14 dicembre 2017) che introduce nel nostro ordinamento “disposizioni a tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato”: il c.d. whistleblowing.

Leggi dopo

FNC: la riforma del Terzo Settore, erogazioni liberali e Social Bonus

04 Gennaio 2018 | di La Redazione

FNC

Enti del Terzo settore

La Fondazione Nazionale dei Commercialisti ha pubblicato, il 28 dicembre scorso, un nuovo documento di ricerca dedicato alla riforma del Terzo Settore, avviata con la legge delega n. 106/2016 ed attuata con i decreti delegati.

Leggi dopo

Entra in vigore la Direttiva Mifid II

03 Gennaio 2018 | di La Redazione

Intermediari finanziari

Entra in vigore oggi, 3 gennaio 2018, la Direttiva Mifid II (Direttiva 2014/65/UE, relativa ai mercati degli strumenti finanziari), recepita in Italia con D.Lgs. n. 129/2017.

Leggi dopo

L’utilizzo delle perdite nella fusione transfrontaliera con stabile organizzazione

03 Gennaio 2018 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate

Fusione transfrontaliera

È applicabile il regime di neutralità fiscale anche se l’operazione di fusione transfrontaliera riguarda due società comunitarie non residenti, che operano in Italia con stabili organizzazioni.

Leggi dopo

Pubblicata in G.U. la legge di Bilancio 2018

02 Gennaio 2018 | di La Redazione

Legge di Bilancio 2018

Società di capitali

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 dello scorso 29 dicembre 2017, la Legge 27 dicembre 2017, n. 205 (Legge di Bilancio 2018), recante il bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020.

Leggi dopo

Relazione annuale 2017 sulle start up e PMI innovative

27 Dicembre 2017 | di La Redazione

MISE

MISE - Relazione annuale Startup PMI innovative 2017.pdf

Start up innovativa

È stata pubblicata la Relazione annuale 2017 al Parlamento sulla strategia nazionale in favore delle start up e delle PMI innovative. Per il quarto anno, il MISE predispone un rapporto sullo stato d’attuazione e sull’impatto delle policy a sostegno delle start up e delle PMI.

Leggi dopo

Nuovo documento Cndcec sul Patrimonio netto

21 Dicembre 2017 | di La Redazione

Patrimonio netto

Confindustria e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili hanno pubblicato il documento “Patrimonio netto”, che analizza le novità in materia di bilancio con il passaggio alle disposizioni del D.Lgs. n. 139/2015.

Leggi dopo

Banca in l.c.a.: gli indennizzi ai soci non hanno rilevanza reddituale

20 Dicembre 2017 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate

Liquidazione coatta amministrativa

Le somme corrisposte da una banca in liquidazione coatta amministrativa ai propri soci a titolo di indennizzi, a seguito di specifici accordi transattivi, non hanno rilevanza reddituale, in quanto finalizzata a reintegrare il danno emergente subito dai soci a causa della condotta della banca, in contrasto con gli obblighi di informazione e correttezza previsti dal Tuf; per la Banca, di conseguenza, non sorge alcun obbligo di agire quale sostituto d’imposta.

Leggi dopo

Pagine